Cari Soci,

come ormai da qualche anno la Commissione Cultura della nostra Associazione ripropone anche per il prossimo anno 2020 un programma di proiezioni di film di montagna.

Qui sotto Vi riassumiamo il ciclo di proiezioni che si svolgerà nel primo semestre 2020: per ogni serata Vi verrà poi inviata una locandina dedicata alla singola proiezione in programma.

Tutte le proiezioni si terranno nella sala al piano terra della nostra sede e avranno inizio alle ore 21,00.

Come sempre la Commissione ha selezionato alcuni film classici di qualità a cui si va ad aggiungere anche una selezione della rassegna di film proveniente dal Milano Mountain Film Festival (Mi.Mo.F.F.) di quest’anno.

 

________________________________________________

Mercoledì 19 febbraio 2020 ore 21,00

Retrospettiva di film presentati al Milano Mountain Film Festival 2019

Serata dedicata alla rassegna del Mi.Mo.F.F. 2019. I titoli e le sinossi dei film che verranno proiettati saranno illustrati nella locandina dedicata alla serata.

________________________________________________

Mercoledì 18 marzo 2020 ore 21,00

Finis Terrae, la libertà di esplorare di Fulvio Mariani / Italia / 1999 / durata 74 min. Walter Bonatti e padre Alberto De Agostini non erano contemporanei (anche se anagraficamente un po’ lo erano), nel senso che quando Bonatti nasceva De Agostini era già nel pieno della sua attività di esploratore e ormai si stava incamminava verso il termine della sua carriera. Il film cerca di avvicinare i due personaggi sincronizzandoli nel tempo, inducendoli a ripercorrere gli stessi luoghi (la Patagonia e le Terre del Fuoco)alternando i filmati originali in bianco e nero di De Agostini con quelli più recenti di Bonatti sugli stessi territori del suo predecessore.

________________________________________________

Mercoledì 20 maggio 2020 ore 21,00

Nel corso della serata è prevista la proiezione di due film:

La traversata integrale di Peuterey (Una ciliegina sulla torta) di Giorgio Squarzino / Filmfestival di Trento 2001 / durata 33 min. L’integrale del Peuterey, nel gruppo del Monte Bianco, è definita dalla guida dei Monti d’Italia “la più lunga e complessa impresa delle Alpi”. Arnaud Clavel, guida alpina e Matteo Pellin, aspirante guida, entrambi di Courmayeur, si prefiggono l’obiettivo di ripetere l’intero percorso nell’arco di ventiquattro ore partendo dal santuario di Notre Dame de Guerison. E’ il loro modo di onorare i 150 anni della società delle guide alpine di Courmayeur.

Guardiano di stelle di Pino Brambilla / Italia / 2012 / durata 39 min. Il film è ambientato in alcuni dei luoghi più suggestivi della Val Chiavenna, dalle cascate dell’Acqua Fraggia all’aereo percorso del “Tracciolino” su cui Oreste Forno si muove, tra la Val Codera e la Valle dei Ratti, a bordo di un piccolo locomotore di servizio di un impianto idroelettrico.

______________________________________________

Seguite sulla “newsletter” periodica dell’Associazione gli altri eventi futuri che saranno proposti dalla Commissione Cultura!

 

Print Friendly, PDF & Email