Trekking al sud di Ajaccio sulla costa delle Bocche di Bonifacio

partendo da Aiaccio, che visiteremo, lungo le famose Bocche di Bonifacio, spazio di mare che separa la Corsica dalla Sardegna, con puntate all’interno e a Porto Vecchio. La particolare ubicazione ha suggerito una logistica originale che ci porta a Bastia di primo mattino con nave notturna e comode cabine da Genova, seguita da un panoramico viaggio in treno da Bastia ad Aiaccio, mentre al ritorno si traghetta da Bonifacio in Sardegna, quindi con aereo da Olbia a Linate. Tutto facilitato dalla consueta disponibilità di bus privati in loco e della nostra guida Enea, per le escursioni giornaliere dal resort sul mare presso Propriano, con zaino leggero e l’occorente per la giornata

PROGRAMMA

1°giorno. Venerdì 8 maggio ore 16. Ritrovo in via Melchiorre Gioia angolo via Sassetti. Ore 16,15 partenza in bus privato, fermata in Ple Lotto, lato Lido. Ore 16,30 partenza per Genova porto, arrivo a Genova ore 18,30 circa. Imbarco ore 20 su nave Moby, in cabine doppie, partenza ore 21. Cena libera a bordo.

2°giorno. Sabato 9 maggio. Arrivo a Bastia alle ore 7, sbarco, transfer bagagli con mezzo, e passeggiata fino a Bastia ferrovia (700 metri). Prima colazione libera. Tempo libero del gruppo (ca 2 ore) fino alla partenza alle 10,57 del treno per Aiaccio. Arrivo ad Aiaccio alle 14,30. Tempo libero (ca 2 ore) per pranzo e/o visita ad Aiaccio. Ore 17,15 Imbarco su bus privato per transfer in albergo (70 km). Ore 18,30 arrivo in albergo a Propriano. Camere doppie o matrimoniali. Assegnazione camere e cena a buffet compresa.

3°giorno. Domenica 10 maggio. Prima colazione (ogni giorno fino a sabato16), ore 9 transfer con mezzo o a piedi (1 ora) sulla spiaggia di Baraci e inizio escursione all’interno verso le sorgenti calde e bagni di Baraci, l’escursione prosegue per Vetaro e lo storico ponte genovese di Cavallu sul fiume Rizzanese, poi risale con un lungo giro verso il paesino medievale di Sartene, che potremo visitare. Rientro con mezzo in albergo (15 km). Cena e pernottamento.

4°giorno. Lunedì 11 maggio. Transfer con mezzo (10 km) e inizio prima escursione costiera da Campomoro a cala di Tromba, per cale, roccette, il faro di Senetosa, e spiagge solitarie, sono ca 15 km per una durata di 5-6 ore, dislivelli modesti. Si rientra da Tizzano con visita ai 250 monoliti di Pagliaju, con mezzo privato. Cena e pernottamento.

5°giorno. Martedì 12 maggio. Giornata libera. Potrà essere anche definita in altra data della settimana, in base al meteo del momento.

6°giorno. Mercoledì 13 maggio. Escursione all’interno. Transfer di km 50 con mezzo, al paesino di Giannuccio, posto a 500 m., da qui raggiungeremo L’Uomo di Cagna a m. 1217, imponente ammasso di rocce a forma antropomorfa. Durata escursione ca 6 ore. Disliv. 750m. ca.

7°giorno. Giovedì 14 maggio. Escursione costiera nei dintorni di Bonifacio. Transfer di ca.70 km, per iniziare il percorso a piedi di fronte agli isolotti di Fazzio, il faro della Madonetta e la grotta marina di Sragonato. Si rientra verso l’interno, alle spalle di Bonifacio e si torna sulla costa al semaforo ed infine al faro di Pertusato, fino ad incrociare il mezzo in località Ciappili.

8°giorno. Venerdì 15 maggio. Lungo transfer di ca 90 km per raggiungere la costa Sud-Est, nell’ambito di Porto Vecchio. Escursione costiera a piedi dal golfo di Santa Giulia alla torre di Sponsaglia. Nel pomeriggio visita della cittadina di Porto Vecchio. Al termine rientro in albergo.

9°giorno. Sabato 16 maggio, rientro via Sardegna.

Ore 7,30 check-out e transfer con bus, da Propriano a Bonifacio (70 km, ca 1 ora e 1/2). Breve visita di Bonifacio (2 ore circa). Bagagli custoditi fino alla partenza nave. Alle 11,30 imbarco sul traghetto Moby Bonifacio-Santa Teresa di Gallura. Partenza Nave ore 12. Arrivo a Santa Teresa ore 12,50.  Sbarco, tempo e pranzo libero, e alle 15,30 circa transfer con bus da Santa Teresa ad Olbia aeroporto con arrivo entro le 17.  Check-in ed imbarco per volo Air Italy   IG1207 in partenza alle 19,15, arrivo a Mi Linate 20,25. Fine del trekking.

 Nota: gli itinerari giornalieri potranno essere modificati o cambiati di data dalla guida, dopo un sopraluogo all’inizio di maggio, o per ragioni logistiche o meteo.

Organizzatore: Enzo Acri

Quota di partecipazione:

€ 1290 soci Edelweiss,

€ 1310 soci CAI valide

per minimo 25 e massimo 30 partecipanti.

Alle quote sopraindicate va aggiunto l’aereo Olbia-Milano, il cui costo a metà gennaio 2020 è di circa 100 €, l’importo effettivo verrà tempestivamente comunicato agli iscritti ed inserito nel saldo.

L’iscrizione tempestiva è indispensabile a causa di prenotazione alberghiera e navi Moby da confermare entro il 10 febbraio, per cui se entro questa data, non si raggiungerà un numero di 25 partecipanti, il trek potrà essere annullato, senza oneri per gli iscritti.

La quota comprende: viaggio in bus Milano-Genova porto e S.Teresa-Olbia aeroporto, passaggio in nave in cabine interne doppie da Genova a Bastia e nave da Bonifacio a S.Teresa di Gallura, treno da Bastia ad Ajaccio, trasferimenti in Corsica con bus privato, sistemazione in resort alberghiero sul mare in camere doppie, o anche triple, con trattamento di mezza pensione, pasti a buffet e bevande a cena comprese; picnic (1 panino e 1 frutto, acqua non compresa), solo nelle 5 giornate di escursione; assicurazione infortuni tipo Edelweiss e, facoltativa, copertura assicurativa rinuncia per malattia al soggiorno alberghiero (copertura e costi a richiesta) ; 5 escursioni organizzate con guida. Assistenza per tutto il soggiorno, accompagnatore incluso, spese organizzative.

La quota non comprende l’aereo Olbia-Milano (ca.100 €), l’eventuale supplemento per camera singola, i biglietti di ingresso a siti, tasse di soggiorno (circa 1 € al giorno). Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.

Bagaglio: zaino per il necessario della giornata e sacca o borsa da viaggio da stiva. 

Organizzazione tecnica e logistica a cura di Eneatrekking e Agenzie di viaggio MaridelSud e ClupViaggi

Tutte le escursioni verranno fatte con zaino leggero. 

Iscrizioni:

riservata ai soci Edelweiss o CAI, previo versamento di un acconto/caparra di 300 € entro il 3 febbraio 2020. Saldo entro il 4 marzo. L’iscrizione può avvenire: via mail a info@edelweisscai.it o in sede il lunedì dalle 18 alle 20 e il mercoledì dalle 18 alle 22:30 o telefonando allo 0255191581. Il pagamento dell’acconto e del saldo può essere effettuato in sede o con bonifico bancario (IBAN IT 26S 050 340 1755 0000 0000 3707).

Riunione informativa: alla quale tutti i partecipanti sono vivamente pregati di intervenire, mercoledì 04/03/2020 alle ore 20:45 in Edelweiss. Durante la riunione verrà distribuito il materiale informativo.

La sottosezione Edelweiss declina ogni responsabilità per danni a persone o cose conseguenti a eventuali incidenti durante il trekking.

 

Print Friendly, PDF & Email