DESCRIZIONE

Continua l’esplorazione delle Baleari con Minorca: l’isola della calma, considerata da sempre il rifugio accogliente per una vacanza rilassante e con una montagna molto interessante se pur non impegnativa ed un mare splendido. Con le sue 80 spiagge e calette, molte delle quali ancora vergini, circondate da pini e macchia mediterranea, l’isola delle Baleari più piccola e meno conosciuta dal turismo di massa ha un fascino particolare sia per due meraviglie naturalistiche, il Camì de Cavalls e il parco di Albufera des Grau, riserva della biosfera e paradiso imperdibile di varie specie protette, sia per un sapiente dosaggio di camminate e mare “caraibico”; senza trascurare l’architettura signorile di Ciutadella e il fascino inglese di Maho. Accurata selezione di Enea in apposito sopralluogo. Il trekking è stanziale, con unico albergo sul mare, tutte le escursioni previste nel programma sono di difficoltà  E (escursionistica), e il trekking è per tutti.

Coordinatore:  Enzo Acri

PROGRAMMA

Sabato 2 giugno- 1° giorno. Italia – Mahón

Ritrovo in giornata all’aeroporto, orario da definire in base alla compagnia aerea che sarà scelta per il volo. All’arrivo all’aeroporto di Mahón, Transfer con Bus privato per l’hotel a Playas de Fornells e sistemazione nelle camere.

Domenica 3 giugno-2°giorno Da Binimel.là a Fornells

Con un bus privato raggiungeremo la baia di Binimel.là. Il sentiero inizia direttamente da questa spiaggia isolata, il territorio è roccioso è molto aspro. Percorreremo la costa settentrionale dell’isola che si mostrerà nella sua grande bellezza geologica. Attraverseremo uno spettacolare sistema di dune che formano le spiagge di Tirant e Cavaleira. La baia di Fornells ci regala un’ immagine spettacolare. Rientro in hotel. Durata 5 ore.Dislivello 445+ Dislivello 405-.16 Km

Lunedì 4 giugno-3º Giorno :Da Es Migjorn a Cala Galdana

Dal paesino di Migjorn Gran ci dirigeremo verso il sentiero per Barranc de Binagaus, lungo il quale possiamo esplorare la meravigliosa “Cova des Coloms”, una delle più grandi grotte naturali dell’isola. Raggiungeremo la spiaggia di Binagaus e continueremo il nostro sentiero attraversando le selvagge scogliere che ci permettono di contemplare le paradisiache calette di Escorxada, Fustam e Trebalúger, senza dimenticare Cala Mitjana e Mitjaneta: rocce, sabbia e acque turchesi faranno da protagonisti. Il percorso termina a Cala Galdana con possibilità di fare un bagno rinfrescante.   Durata 4,5 ore. Dislivello 440+ Dislivello 510-.13,5 Km

Martedì 5 giugno-4º Giorno. Da Far de Favàritix a Es Grau

Il percorso di oggi si snoda interamente all’ interno del parco naturale di S’Albufera des Grau, riserva della biosfera. Inizieremo con il paesaggio lunare di Favàrtix e poi scopriremo le calette di Presili, Tortuga e di Tamarells con la sua torre di controllo, ci sarà una vista eccezionale sull’ isola di Colom. Poi, per concludere al meglio questa giornata, andremo alla scoperta dell’ incontaminata laguna di Morella, la zona umida più importante delle isole Baleari.

Durata 4,5 ore.Dislivello 400+ Dislivello 350-12,5 Km

Mercoledì 6 giugno-5º Giorno –Vetta dell’isola

Situato nel centro geografico di Minorca El Toro ha un’altezza di 358mt, è la cima più alta dell’isola. Particolarmente amata dai minorchini è meta di pellegrinaggi e camminate. Sulla cima si trova il Santuario della Virgen del Toro, costruito nel XVII secolo, su un’antica chiesa gotica, ed abitato oggi da una comunità religiosa francescana. Da El Toro si contempla uno dei panorami più belli dell’intera isola, che nelle giornate di bel tempo lascia intravedere in lontananza la silhouette di Maiorca.  Durata 5 ore.Dislivello 343+.Dislivello 59 –

Giovedì 7 giugno-6º Giorno : Ciudadela.Giornata libera, turismo.

Venerdì 8 giugno-7º Giorno : Da Cala Pilar a Cala Morell

Tappa nella zona nord-occidentale dell’isola che si caratterizza per i suoi forti contrasti naturali ed è conosciuta come la “Minorca secca”. Lasciamo le nostre orme sulla sabbia dalle accese tonalità rossastre della spiaggia di Pilar, prima di addentraci nei boschi di pino della selvaggia Vall de Algaiarens e poi fermarci per una piacevole sosta nella baia di Cala Algaiarens. Concludiamo la camminata e i nostri trekking isolani a Cala Morell, tipico borgo dove ci attendono “cerveza y tapas” per festeggiare!-  Durata 5 ore-Dislivello 360 +Dislivello 440 -16 Km

Sabato 9 giugno-8º Giorno :Da Minorca all’ Italia

Dopo colazione trasferimento in aeroporto per il volo di rientro.

Gràcies Menorca i adéu!!

NB : La guida potrà decidere di cambiare una o più escursioni nel caso ci fosse una ragione valida, per l’ incolumità dei partecipanti e l’ordine delle escursioni può subire delle variazioni in base al tempo meteo.

 QUOTA DI PARTECIPAZIONE 

Quota di partecipazione:Soci Edelweiss € 860;Soci CAI € 880  (da min. 15 fino a 21 partecipanti)

Soci Edelweiss €  810;  Soci CAI €  830  (da 22 partecipanti in poi)

Alle quote sopraindicate va aggiunto il volo il cui costo di A e R ad inizio genn. 2018 è di circa 250 €l’importo effettivo verrà tempestivamente comunicato agli iscritti ed inserito nel saldo.

Per il volo come è noto le compagnie aeree applicano tariffe differenziate a seconda del momento dell’acquisto biglietto, acquisto che  avverrà al raggiungimento del numero minimo di 15 partecipanti. L’iscrizione tempestiva permetterà di usufruire di tariffe basse evitando posssibili aggravi di prezzo. Per questa ragione e per poter confermare tempestivamente le prenotazioni nelle strutture alberghiere previste, si consiglia vivamente di iscriversi entro il 28 febbraio 2018.

La quota comprende: trasferimenti con bus privato, sistemazione in Hotel in camere doppie o triple, con trattamento di mezza pensione; copertura assicurativa sanitaria-bagaglio; picnic durante le 5 escursioni, , tapas y cervezas inclusa nel 7º giorno, l’assicurazione infortuni; la presenza di una guida sempre al seguito; il coordinatore Edelweiss, le spese di organizzazione.

La quota non comprende: il viaggio aereo, i pasti non menzionati e le bevande, l’eventuale supplemento per camera singola (maggiorazione 160 € per la settimana), i biglietti di ingresso ai siti  particolari ove previsti nel programma, tasse di soggiorno dove eventualmente previste. Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.

Bagaglio: zaino per il necessario della giornata e sacca o borsa da viaggio da stiva.

Organizzazione tecnica e logistica a cura di Eneatrekking. Tutte le escursioni verranno fatte con zaino leggero.

MODALITA’ D’ISCRIZIONE:

  • Telefonando ai n°02/55191581
  • In sede il lunedì dalle 18 alle 20 o il mercoledì dalle 18 alle 22,30.
  • Per email: info@edelweisscai.it

Iscrizioni, riservate ai soli soci Edelweiss o CAI: in Sede (il lunedì dalle 18.00 alle 20.00; il mercoledì dalle 18.00 alle 22.30) o telefonando al numero 0255191581 o con e-mail info@edelweisscai.it.

L’iscrizione si riterrà confermata solo con il versamento dell’acconto di € 300 entro una settimana dall’iscrizione anche con bonifico bancario: IBAN IT42E 055 840 1637 0000 0000 3707. In mancanza dell’acconto nei termini indicati, il nominativo sarà messo in lista d’attesa.

Il saldo della quota, oltre al prezzo del biglietto aereo, dovrà avvenire entro lunedi 9 aprile, Nello stesso giorno alle 20,45 si terrà in sede la riunione informativa alla quale tutti i partecipanti sono pregati vivamente di intervenire.

Il trekking si svolgerà con un minimo di 15 partecipanti

_____________________________________________

– Documenti necessari: Carta identità, tessera sanitaria, tessera Edelweiss e/o CAI.

________________________________________________________

La sottosezione Edelweiss declina ogni responsabilità per danni a persone o cose conseguenti a eventuali incidenti durante il trekking.

Print Friendly, PDF & Email