DESCRIZIONE

La Val Maira è patria dell’escursionismo, con un fascino antico delle sue borgate e la possibilità di godersi in tranquillità i grandiosi e mutevoli panorami dei suoi numerosi valloni laterali e gruppi montuosi.

Una valle alpina autentica e selvaggia, ricca di patrimoni naturalistici, dove le opere dell’uomo si inseriscono con armonia nelle bellezze del paesaggio, una valle che per secoli ha visto il passaggio di uomini ed eserciti da un versante all’altro delle Alpi, teatro di scambio della cultura occitana o di drammatiche battaglie di cui restano muti testimoni fortini, bunker e reticolati.

Si riportano i percorsi selezionati ma il programma potrà subire variazioni.

Primo giorno: sabato 9 settembre

Percorso comune: Tour Rocca di Castello – Rocca Provenzale – dalla borgata di Chiappera (1650 m) si prosegue su strada  sterrata costeggiando la destra idrografica del Maira in direzione del colle del Maurin (segnavia GTA). Giunti a Grange Maurin si segue per Colle Greguri (2310 m) per poi ridiscendere sino a Chiappera. Cena e pernottamento presso la sistemazione a Chiappera.

Secondo giorno: domenica 10 settembre

GRUPPO A: Sentiero Dino Icardi – Il sentiero Dino Icardi è un anello che attraversa alcuni dei posti più belli e suggestivi della val Maira passando nelle vicinanze delle bellissime cascate di Stroppia.

Partendo dal rifugio Campo Base (1650 m) si risale nella piana costeggiando il Lago Niera (2302 m). Si raggiunge il punto più alto a metà itinerario nei pressi del Bivacco G. Barenghi (2815 m) dal quale poi si fa ritorno al punto di partenza.

GRUPPO B: Sentiero Frassati

Partiti da Saretto (sorgenti del Maira, 1646 m) si imbocca la strada ex militare che sale verso il vallone del Colle del Soutron. Si risale la selvaggia conca dominata dal monte Soubeyran e con un ampio giro si raggiunge prima il Passo della Cavalla, poi il Colle Aguya e infine il Colle delle Munie (2542 m). Da qui inizia il tratto discendente del percorso che aggira alcuni laghetti (lago delle Marie, Lago Apzoi e lago Visaisa) per poi tornare al punto di partenza.

__________________________________________________________________________

CARATTERISTICHE TECNICHE

Primo giorno: PER TUTTI: Dislivello: 700↑ 700↓ m, quota massima raggiunta 2310 m (Colle Greguri); Percorso e difficoltà: del tipo ad anello (A) ed E (escursionistica); Durata complessiva: 4:00 ore (esclusa sosta pranzo), sviluppo totale km 15 circa.

Secondo giorno:

GRUPPO A: Dislivello totale in salita/discesa: 1200↑ 1200↓ m, quota massima raggiunta 2815 m (Bivacco Barenghi); Percorso e difficoltà: del tipo ad anello (A) ed EE (escursionisti esperti); Durata complessiva: 7:30 ore (esclusa sosta pranzo), sviluppo totale km 15 circa.

GRUPPO B: Dislivello totale in salita/discesa: 1000↑ 1000↓ m, quota massima raggiunta 2542 m (Colle delle Munie); Percorso e difficoltà: del tipo ad anello (A) ed E (escursionistica) con alcuni tratti EE (escursionisti esperti); Durata complessiva: 6 ore (esclusa sosta pranzo), sviluppo totale km 16 circa.

Equipaggiamento base:scarponi, giacca a vento/piumino, mantella, pile, borraccia, pila frontale, occhiali e crema solare adatti alla quota. Necessario personale per il pernotto e accessori per l’igiene personale. Eventuale cibo al sacco per il pranzo dei due giorni (è possibile farselo preparare in loco). Per il pernotto è tassativamente richiesto l’uso del sacco lenzuolo (o del sacco a pelo)

L’escursione verrà effettuata con pullman al raggiungimento del numero minimo di iscritti. Gli iscritti saranno aggiornati dell’eventuale non raggiungimento del numero minimo dopo la data di chiusura iscrizioni.


RITROVO E PARTENZA

Orari sabato 9 settembre ritrovo alle ore 6:50 in P.le Lotto davanti al Lido con partenza alle ore 7:00. Domenica 10 settembre rientro a Milano in serata.


MODALITA’ D’ISCRIZIONE

  • Per e-mail: info@edelweisscai.it
  • In sede il lunedì dalle 18:00 alle 20:00 o il mercoledì dalle 18:00 alle 22:30
  • Telefonando ai n°02/55191581

Nota bene: Numero minimo richiesto di iscritti 22.

Iscrizioni riservate ai soci Edelweiss o CAI. A tutti gli iscritti C.A.I. è richiesto di portare la tessera di iscrizione valida per il 2017 da presentare in rifugio.

Quote di partecipazione: soci Edelweiss: 120 euro; soci CAI: 130 euro

È richiesto un acconto di 50 euro da versare all’iscrizione. Il relativo saldo va effettuato tassativamente entro venerdì 1 settembre.

La quota comprende: viaggio A/R in pullman, pernottamento in loco con trattamento di mezza pensione, assicurazione infortuni, spese di organizzazione, assistenza dei nostri accompagnatori. Non comprende bevande ed extra non inclusi nel trattamento di mezza pensione del rifugio.

NOTA BENE: In caso di rinuncia dopo il 26 luglio la quota versata non verrà restituita in quanto deve essere versato l’acconto alla struttura.

Eventuali richieste di iscrizione pervenute dopo il 26 luglio potranno essere prese in considerazione solo in funzione di eventuale residua disponibilità di posti.

Si rammenta che l’assicurazione copre solo gli infortuni avvenuti durante lo svolgimento del percorso a piedi.

 


DISDETTA ED URGENZE

Per comunicazioni urgenti: cell. 334-3934611. In caso di rinuncia dopo il 26 luglio la quota versata non verrà restituita.  

La sottosezione Edelweiss declina ogni responsabilità per danni a persone o cose conseguenti a eventuali incidenti durante l’escursione.

Il versamento anticipato della quota di partecipazione, in sede o con BB utilizzando il seguente IBAN IT42E 055 840 1637 0000 0000 3707 (inviare una copia del BB via email).