DESCRIZIONE

Un itinerario alla scoperta di una delle zone più belle e spettacolari del territorio trentino, meno sfruttato turisticamente. Il trekking proposto è basato sull’idea di valorizzare un territorio unico, riconosciuto di recente Riserva della Biosfera UNESCO. Una riserva che parte dagli oltre 3100m della cima Tosa nel Parco dell’Adamello Brenta ed arriva ai 63m del lago di Garda. Tutto questo attraverso zone rurali di estrema rilevanza, con oltre 1.600 specie floreali e 149 specie di fauna, castelli, aree protette e prodotti DOP. Una terra unica che in soli 30km in linea d’aria racchiude ambienti diametralmente opposti ed allo stesso tempo egualmente affascinanti.

La componente paesaggistico-naturalistica che scopriremo ogni giorno con un’escursione, accompagnati da un Accompagnatore di Media Montagna di Comano Terme (frazione di Ponte Arche –TN), sarà alternata con la scoperta della città di Trento, visite di borghi ed una giornata dedicata ad un itinerario enogastronomico per conoscere il territorio anche sotto questi aspetti. Tutte le tappe sono di difficoltà E (escursionistiche).

Il trekking è stanziale con base in una struttura nel cuore di San Lorenzo Dorsino (TN), che raggiungeremo in treno da Milano più pullmino a noi riservato per i trasferimenti giornalieri, oltre a degli spostamenti in taxi-jeep per le località raggiungibili solo con permessi speciali.

PROGRAMMA

venerdì 5 ottobre 2018:

MILANO – TRENTO – SAN LORENZO DORSINO

Partenza in treno da Milano Stazione Centrale alle 7:15, con arrivo a Trento in mattinata (cambio a Verona Porta Nuova). A Trento dopo una pausa caffè una guida escursionistica locale ci accompagnerà in un’esperienza di trekking urbano a visitare le bellezze della città sede del Concilio della Controriforma (1545-1563), incastonata nel cuore delle Alpi, che si sviluppò al tempo dei Romani (vedi vestige in spazio archeologico sotterraneo di piazza Cesare Battisti e con la basilica paleocristiana). Dal Castello del Buonconsiglio al MUSE (Museo delle Scienze) e Palazzo delle Albere ci sorprenderanno.

Se il tempo lo permetterà saliremo con la Funicolare a Sardagna per avere uno sguardo d’insieme della città dall’alto. Pranzo libero.

Dopo la visita guidata, una sosta in città e poi una navetta ci trasporterà a San Lorenzo Dorsino (758m), un piccolo paese di 1.600 abitanti circa posto alla porta d’ingresso del Parco Adamello Brenta, e rinomato tra i “Borghi più belli d’Italia”, presso la nostra sistemazione. Cena presso l’albergo.

sabato 6 ottobre 2018:

COMANO TERME – RIFUGIO CACCIATORE – SAN LORENZO DORSINO

Dopo la colazione ci sposteremo a Comano Terme (sede di un famoso centro per cure termali) e da qui raggiungeremo in taxi-jeep il rifugio Cacciatore (1821m) in una bella posizione nei pascoli della Valle di Ambiez.

Dal rifugio Cacciatore, ci avvieremo a piedi verso fondovalle tramite il sentiero che porta dapprima, mantenendosi in quota, ai masi di Dengolo passando per malga Senaso e successivamente scende a Baesa. Da qui in breve raggiungeremo la località Senaso, frazione storica di San Lorenzo Dorsino dove visiteremo l’Azienda Agricola “Il Ritorno”.

Merenda agri-snack con prodotti a km zero presso l’Azienda Agricola.

A seguire breve passeggiata guidata (circa 1 ora) a San Lorenzo Dorsino, annoverato tra i “Borghi più Belli d’Italia”.

Rientro in albergo e cena presso il ristorante dell’albergo che ci ospita.

Percorso di 8 km circa. Difficoltà E. Dislivello: 100 m ↑; 1.100 m. 

domenica 7 ottobre 2018:

RIFUGIO DON ZIO – RIFUGIO SAN PIETRO

Dopo colazione ci trasferiremo con un pulmino al rifugio Don Zio (1600m), sul versante occidentale del Monte Casale, con un avvicinamento in taxi-jeep nell’ultima parte del percorso. Da qui il panorama che si ammira è a 360° sulle catene montuose del Trentino, vista anche la posizione particolare del Monte Casale: Adamello- Brenta- Lagorai- Pale di San Martino- Ortles- Pasubio- Piccole Dolomiti- Le tre cime del Bondone- Baldo- Alpi Landresi- il lago di Garda- lago di Toblino S. Massenza- Lago di Cavedine- Lago di Molveno e le valli circostanti, Val dei Laghi- Val di Cavedine- Valle del Sarca.

Da qui partiremo per un itinerario a tratti immerso nel bosco e a tratti esposto su versanti rocciosi della valle del Sarca, plasmati milioni di anni fa dall’attività dei ghiacciai, alla volta del Rifugio San Pietro (1000m), sul monte Calino, splendido balcone sul lato di Garda. Pranzo al sacco in questa giornata.

Trasporto in taxi-jeep dal Rifugio San Pietro a Ponte Arche e poi navetta fino all’albergo nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento in albergo.

Percorso di 17 km circa. Difficoltà E. Dislivello: 700 m ↑; 1.300m.

lunedì 8 ottobre 2018: PASSO BALLINO – LAGO TENNO- RIVA DEL GARDA

Dopo colazione spostamento in pullmino al Passo del Ballino (764m). Dal Passo del Ballino scenderemo verso il lago di Tenno (570m), vero gioiello della natura, per proseguire verso il lago di Garda, arrivando fino al borgo di Riva del Garda meta finale del nostro trekking.

Scendendo verso il lago faremo sosta presso un tipico agriturismo per il pranzo-merenda e poi proseguiremo la discesa per andare a visitare le cascate del Varone.

Arrivati a Riva del Garda avremo del tempo a disposizione per una visita del centro storico e/o delle spiagge prima dell’appuntamento con la navetta che ci riporterà a San Lorenzo Dorsino.

Rientro in albergo, cena e pernottamento.

Percorso di 12 km circa. Difficoltà: E. Dislivello: 150 m ↑; 800m.

martedì 9 ottobre 2018: GIORNATA ENOGASTRONOMICA

Dopo colazione ci sposteremo a Ponte Arche e da qui faremo un percorso a piedi di circa 10 km prevalentemente in discesa con visita guidata della zona palafitticola/torbiera di Fiavè e poi di alcune aziende agricole della zona (a titolo di esempio Azienda Agricola Misonet, Azienda Apistica Ca de Mel).

ALTERNATIVA: Se il tempo sarà buono avremo la scelta di poter fare il percorso con E-Bike (supplemento di 30 euro da versare in loco per il noleggio) – bici a pedalata assistita, con partenza da Ponte Arche, potendo così fare un giro più ampio e visitare ulteriori aziende rispetto a quanto possibile con il giro a piedi (es. Maso Pisoni, Az. Agricola Caliari Luca,..).

Degustazione presso l’azienda agricola Ca de Mel di prodotti a chilometro zero.

Dopo il completamento delle visite la navetta ci porterà alla stazione dei treni di Trento per il rientro a Milano (via Verona) con arrivo previsto in tarda serata.

Coordinatrice: Sara Tovazzi. Organizzazione in collaborazione con un accompagnatore di media montagna di Comano Terme

 QUOTA DI PARTECIPAZIONE

  • Soci Edelweiss € 560
  • Soci CAI            € 580.
  • Numero minimo partecipanti: 15

La quota comprende: il trasporto con treno A/R da Milano, servizio navetta per i trasferimenti, 3 transfer in taxi-jeep, l’alloggio presso una struttura alberghiera a 3 stelle a San Lorenzo Dorsino in camere da 2/3 letti, con prima colazione (dolce e salato) e cena (3 portate, ½ l. acqua e ¼ vino incluso), più 3 pasti in strutture locali; visita guidata del centro storico di Trento e di San Lorenzo Dorsino, ingresso alla cascate del Varone, funicolare per Sardagna, il supporto nelle escursioni di Guida locale, l’assistenza di un nostro accompagnatore, il trasporto bagagli per/dall’albergo alla stazione, l’assicurazione infortuni e le spese organizzative.

La quota non comprende: pranzo al sacco del 1° e 3° giorno, le bevande durante i pranzi, noleggio e-bike nel caso di scelta di questa opzione, ticket di ingresso a eventuali siti turistici e tutto quanto non espressamente citato alla voce “La quota comprende”.

Si ricorda che per motivi tecnici, organizzativi o legati alle condizioni meteo, il programma potrà subire delle variazioni.

ISCRIZIONI

riservate ai soci Edelweiss o CAI: in sede (il lunedì dalle 18:00 alle 20:00; il mercoledì dalle 18:00 alle 22:30) o telefonando al 0255191581 o con email a info@edelweisscai.it. L’iscrizione si riterrà confermata solo con il versamento dell’acconto di €150, anche con bonifico bancario: IBAN IT 42 E 055 840 1637 0000 0000 3707 (Casuale: Trekking Valli Giudicarie). Saldo entro lunedì 10/09/2018.

Riunione informativa alla quale tutti i partecipanti sono pregati di intervenire: lunedì 10 settembre 2018 alle ore 20:45 in Edelweiss. Durante la riunione verrà distribuito il materiale informativo e potranno essere saldate le quote d’iscrizione.

G.S.A. Edelweiss declina ogni responsabilità per eventuali incidenti che dovessero accadere durante lo svolgimento del trekking.

 

 
Print Friendly, PDF & Email