Presso il CineTeatro Arca, di Corso XXII Marzo, Sabato 31 ottobre ore 20,45, ultima giornata di proiezione dei film in concorso e premiazione della rassegna Milano Mountain Film Festival (MIMOF) con:

1)The Great Shark Hunt” – Italia, 2015, 41’, Regia: Filippo Salvioni, Produzione: Ragni di Lecco, con Matteo Della Bordella, Silvan Schüpbach e Christian Ledergerber.

E’ un film che si basa sull’inseguimento di un sogno e sugli incontri che scandiscono la vita di ogni persona. Un filo conduttore che proseguirà per tutto il racconto filmico: un bambino si ispira ai leggendari alpinisti del passato e da grande realizzerà la spedizione dei suoi desideri nel Grande Nord della Groenlandia, percorrendo oltre 400 Km in kayak e scalando l’inviolata parete dello Shark’s Tooth.

2) Cerimonia di Premiazioni

3) ARTE TEATRO LIRICA: Performance artistica in anteprima milanese di “Sesto grado – Riflessi di montagna” a cura della Compagnia delle Chiavi, con il soprano Silvia Lorenzi, live music Fabio Piazzalunga, con l’attore Christian Cestaro.

Silvia Lorenzi, fondatrice della Compagnia delle Chiavi, che recentemente per Mondadori ha pubblicato un libro dal titolo “Svelare la voce”, ha svolto un laborioso lavoro di ricerca che ha condotto alla realizzazione di questo spettacolo.

“La performance è per noi una grande occasione per sviluppare un nuovo modo di stare sul palcoscenico…” spiega Silvia. “Il nostro obiettivo è proprio quello di raccogliere in nuove forme teatrali l’arte e la cultura della voce e della musica…”.

“In questo nostro lavoro abbiamo voluto mettere sì in primo piano la tradizione del bel canto, ma inserendola in un contesto sonoro contemporaneo, senza tradire per questo l’essenza della montagna, anzi, estraendo e valorizzando tutta la sua portata poetica”. “Speriamo che il pubblico possa apprezzare questo nostro sforzo, che vuole reinterpretare il passato e creare un ponte tra la montagna, venuta prima dell’uomo, e l’uomo contemporaneo…”. “Il nuovo che presentiamo vuole essere una condensazione del passato e un’evoluzione che accoglie il percorso compiuto, facendone il baricentro.”. http://www.compagniadellechiavi.it/compagniadellechiavi/sesto_grado.html

 

Per i dettagli delle modalità di ingresso leggere qui

Print Friendly, PDF & Email