DESCRIZIONE

Il Gargano è un territorio vario e ricco di biodiversità, paesaggi di incommensurabile bellezza, Santuari devozionali localizzati lungo l’antica Via Francigena del Sud, foreste dove si possono apprezzare alberi secolari, spiagge accoglienti, cibo genuino, cucina del territorio legata alla tradizione della civiltà contadina. Il modo migliore per scoprire il Gargano (ed il suo Parco Nazionale) è il Trekking. Circa 160 milioni di anni fa quello che oggi costituisce, geomorfologicamente, lo “Sperone d’ Italia” era un’isola, che nel tempo si è saldata allo “Stivale” conservando, inalterata, la sua diversità biologica. Oggi, il risultato di questa millenaria evoluzione, si manifesta principalmente nella presenza della maestosa “Foresta Umbra”, una faggeta secolare. Il Gargano si presenta come una montagna a se stante che verso oriente sprofonda ripida nel mare con le sue pareti di calcare e verso nord, con le due lagune di Lesina e Varano, crea un interregno tra terra e mare, e il carsismo che si concretizza in una moltitudine di valli incise, profondi inghiottitoi e numerose grotte.

Scheda tecnica – Provincia: Foggia-Parco Nazionale del Gargano – Durata 8 giorni / 7 notti – Alloggio: 3 notti in B&B a Monte Sant’Angelo, 2 Notti in Hotel a Vieste e 2 notti in Hotel a Peschici.


PROGRAMMA

1° giorno: Sabato 16 settembre:

Volo Milano-Bari. Ritrovo a Milano Linate alle 7:30, partenza con volo Alitalia alle 9:30 per Bari. Arrivo a Bari ore 10:55. Transfer in bus verso Monte Sant’Angelo, con sosta intermedia per pic-nic e servizi.

Pomeriggio: 1^ tappa “SENTIERO SCANNAMUGLIERA” o “SCALA SANTA” (MONTE SANT’ANGELO).

Come i pellegrini, arriveremo a piedi alla “Montagna sacra”: Monte Sant’Angelo, patrimonio UNESCO. Partiremo dalla località “Macchia”, frazione di Manfredonia per percorrere una delle più antiche mulattiere esistenti, percorsa incessantemente dai Pellegrini Micaelici, per cui venne denominato “Scala Santa”. Sulla “Montagna del Sole” visiteremo la basilica di San Michele Arcangelo ed il borgo medievale “Junno”.  Nel tardo pomeriggio sistemazione nel b&b e cena in una delle più buone osterie del centro storico. Pernottamento.

Località di partenza: Macchia, Località di arrivo: Monte Sant’Angelo, Lunghezza del percorso: 6 Km

Dislivello: 500m. Tempo di percorrenza: 3 ore

2° giorno: Domenica 17 settembre. LA VIA SACRA LONGOBARDORUM (SAN GIOVANNI ROTONDO).

Prima colazione e trasferimento (45’) a San Marco in Lamis, nei pressi del Santuario di Stignano. Da qui cominceremo il nostro trekking.  Termineremo il cammino al Bosco della Difesa e successivamente con mezzo privato giungeremo a San Giovanni Rotondo, cittadina resa famosa in tutto il mondo grazie alla figura di Padre Pio da Pietrelcina. Dopo la visita del santuario rientro (45’) a Monte Sant’Angelo. Cena e pernottamento.

Località di partenza: Santuario Stignano, Località di arrivo: Convento di San Matteo

Lunghezza del percorso: 13 Km. Dislivello: 600m. Tempo di percorrenza: 6 ore

3° giorno: Lunedì 18 settembre: LA VALLE DEGLI EREMI DI PULSANO (MONTE SANT’ANGELO).

Dopo la colazione breve trasferimento nel Viale Campanile (15’).

Questa giornata è dedicata alla conoscenza della “Valle degli Eremi” di Pulsano, tra i luoghi del cuore FAI. Nei dintorni dell’Abbazia di Pulsano sono localizzati degli eremi, talvolta inaccessibili. Il sentiero è molto sconnesso, con alcuni tratti esposti, ripagato da uno splendido panorama sul Golfo di Manfredonia e sui boschi interni. Rientro a Monte Sant’Angelo, con visita della cripta situata sotto la basilica di San Michele Arcangelo (facoltativa, con un costo di euro 5,00 a persona). Rientro in B&B. Cena e pernottamento.

Località di partenza: Viale Campanile. Località di arrivo: Abbazia di Pulsano.

Lunghezza del percorso: 8 Km. Dislivello: 300m. Tempo di percorrenza: 5 ore

4° giorno: Martedì 19 settembre: MONTE SACRO: “IL SENTIERO DELLE ORCHIDEE” (MATTINATA).

Dopo la prima colazione dal nostro B&B di Monte Sant’Angelo, ci trasferiamo a Mattinata (1h). Incantevole percorso naturalistico lungo il “Sentiero delle Orchidee spontanee” fino a raggiungere Monte Sacro (metri 852 s.l.m.) noto per i ruderi dell’Abbazia Benedettina “SS. Trinita” risalente al secolo XI. Al termine del trekking trasferimento (1h) a Vieste e sistemazione presso un albergo a conduzione familiare. Cena e pernottamento.

Località di partenza e di arrivo: Monte Sacro

Lunghezza del percorso: 14 Km. Dislivello: 600m. Tempo di percorrenza: 6 ore

5° giorno: Mercoledì 20 settembre: GIORNATA TURISTICA ALLE ISOLE TREMITI ***

Dopo la colazione trasferimento a piedi al porto di Vieste ed imbarco per le Isole Tremiti, le perle dell’Adriatico. Giunti all’ Isola San Nicola ci accingiamo ad effettuare il giro in barcone di tutto l’arcipelago per conoscere le splendide grotte marine, le incantevoli calette selvagge ed il meraviglioso scenario marino. Sosta per il bagno nel Parco Marino. Nel tardo pomeriggio rientro in nave a Vieste. Cena e pernottamento

6° giorno: Giovedì 21 settembre: VIESTE: LE GROTTE MARINE. LA COSTA DEI TRABUCCHI E LE TORRI DI AVVISTAMENTO (VIESTE/PESCHICI) con motobarca.

Escursione in barca lungo la meravigliosa costa: alte falesie a strapiombo sul mare, suggestivi faraglioni e archi naturali, piccole calette e affascinanti Grotte Marine, con sosta bagno in una suggestiva baia. Dopo il giro in barca ci sposteremo a Torre Calalunga (transfer 30’) per percorrere l’itinerario della “Costa dei trabucchi e delle torri di avvistamento” lungo la linea di costa che da Vieste va verso Peschici, tratto caratterizzato dalla presenza dei trabucchi, poderose macchine da pesca protese sul mare. Al termine dell’escursione visita del caratteristico centro storico di Peschici. Sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

Località di partenza: Torre di Calalunga. Località di arrivo: Peschici

Lunghezza del percorso: 8 Km. Dislivello: 300m. Tempo di percorrenza: 4 ore

7° giorno: Venerdì 22 settembre: LA FORESTA UMBRA

Dopo la prima colazione trasferimento (35’) per arrivare alla Foresta Umbra dove inizieremo il nostro trekking. La Foresta Umbra costituisce il residuo della primigenia e millenaria selva del promontorio del Gargano. (Superficie di circa 10.500 ettari ed occupa la parte nord orientale del Promontorio del Gargano ad altitudini che dagli 832 m. di Monte Iacotenente scende fino ai 165 m. nella zona di Caritate).Al termine trasferimento (30’) in una masseria ove si produce il Caciocavallo, formaggio tipico del Gargano. Rientro a Peschici. Cena e pernottamento. Località di partenza e di arrivo : Caserma Corpo Forestale dello Stato.

Lunghezza del percorso: 10 Km. Dislivello: 200m. Tempo di percorrenza: 4 ore

8° giorno: Sabato 23: Itinerario culturale, naturalistico e storico e partenza

Dopo la prima colazione, trasferimento per un giro turistico in bus, già prenotato per l’intera giornata, con mete da definire: per il momento sono candidati Castel del Monte, il famoso e misterioso castello di Federico II e se ci sarà tempo le grotte di Castellana. Il costo degli ingressi non è compreso. Pranzo libero. Alle 16:30 trasferimento in aeroporto, con partenza per Milano Linate alle 18:15 ed arrivo alle 19:40.

Gli orari dei voli A/R e la compagnia sono da confermare.

Cosa Portare (indispensabile): scarponcini da trekking; zaino leggero poiché il bagaglio sarà trasportato dall’organizzazione; pronto soccorso personale; borraccia; mantellina e/o ombrello tascabile per eventuale pioggia; tutto il necessario per eventuali bagni al mare.

Coordinatore: Enzo Acri Organizzazione tecnica e logistica: Naturaliter.

_____________________________________________________________________________________

QUOTA DI PARTECIPAZIONE 

  •  Soci Edelweiss € 1020
  •  Soci CAI            € 1040

La quota è basata sulla tariffa del volo alla data del 17/3, e potrebbe essere aumentata in base alla tariffa vigente nel giorno d’acquisto dei biglietti aerei.

Numero minimo partecipanti 16, numero massimo 28.

La quota comprende:

Volo A/R Milano-Bari,vitto (vino ad acqua incluse, dalla cena del 1° g. fino alla 1^ col. dell’ 8°g.)

– tutti i pranzi al sacco a partire dal 1° giorno fino a quello del 7° giorno;

– alloggio in camere doppie e triple; guida AIGAE per tutte le escursioni previste nel programma sempre al seguito; mezzi adeguati per i transfer di persone e bagagli, con autista e carburante compresi; Costi delle barche per visita delle Grotte Marine di Vieste. Assicurazione infortuni dei partecipanti. Tasse di soggiorno dove previste.

 La quota non comprende:

– consumazioni a bar e pasticcerie; pranzo dell’8° giorno (partenza);

– costi del traghetto per le Isole Tremiti e delle barche per giro delle Isole (circa 30/35 €)

-ingressi a pagamento a monumenti, castelli, musei, grotte, zone archeologiche e simili

 E’ possibile stipulare, a richiesta, una polizza per annullamento viaggio.

_____________________________________________________________________

MODALITA’ D’ISCRIZIONE:

  • Telefonando ai n°02/55191581
  • In sede il lunedì dalle 18 alle 20 o il mercoledì dalle 18 alle 22,30.
  • Per email: info@edelweisscai.it

Le iscrizioni, riservate ai soci Edelweiss o CAI: in Sede o telefonando al 02-55191581, negli orari di apertura sede, o con e-mail info@edelweisscai.it,  si riterranno confermate solo con il versamento dell’acconto-caparra di 350 € , con bonifico (IBAN IT 42 E 055 840 1637 0000 0000 3707). Il saldo entro mercoledì 7 giugno 2017. In questa data, alle 20:45, si terrà in sede la riunione informativa alla quale tutti i partecipanti sono pregati di intervenire. Durante la riunione verrà distribuito il materiale informativo, saranno date informazioni sul trek e potranno essere saldate le quote.

 


Note. La guida potrà decidere di cambiare una o più escursioni per garantire l’incolumità dei partecipanti e l’ordine delle escursioni può subire delle variazioni in base alla situazione meteorologica.

______________________________________________________________________

La sottosezione Edelweiss declina ogni responsabilità per danni a persone o cose conseguenti a eventuali incidenti durante il trekking.