DESCRIZIONE

L’Isola di Capraia fa parte del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano ed è immersa nell’area marina più grande d’Europa. E’ la terza per grandezza dell’Arcipelago Toscano.  E’un’isola selvaggia di origine vulcanica con coste scoscese a picco sul mare, il territorio interno è formato da strette valli su cui si affacciano monti in miniatura con creste e anfratti. Durante l’inverno i vadi si riempiono d’acqua piovana e scorrono fino al mare formando piccole cascate e laghetti. La vegetazione preponderante è la macchia mediterranea che, soprattutto in primavera, emana profumi intensi.

Capraia, pur essendo una piccola isola, grazie alla conformazione del suo territorio, offre buoni percorsi di trekking.I panorami che si possono godere dalle vette dei Monti di Capraia o dalle selle a picco sul mare sono mozzafiato. I percorsi conducono allo Stagnone, unici invaso naturale d’acqua dolce dell’Arcipelago, al Monte Arpagna, allo Zenobito, al Monte Penne o agli insediamenti dell’ex Colonia Penale


PROGRAMMA

1° giorno – Giovedì 14 aprile 2016
Ritrovo alle 6,40 in Via M. Gioia, angolo via Sassetti, ore  6,50 partenza , ore 7,00 ritrovo in P.le Lotto davanti al lido. Ore 7,10 partenza con bus privato per Livorno dove arriveremo alle 12,00 .ca. Ore 13,30 partenza in traghetto per Capraia con arrivo previsto alle 15,45. Allo sbarco affideremo i bagagli all’incaricato dell’albergo e saliremo a Capraia paese a piedi lungo una bella mulattiera. Breve camminata tra le vie del paese per raggiungere l’albergo dove ci sistemeremo. Cena e pernottamento in albergo.

2° giorno – Venerdì 15 aprile 2016
Escursione ad anello al Monte Arpagna con ritorno dal sentiero dello Zenobito. (Dislivello 600 mt.ca – ore 6 ca. (senza le soste) – difficoltà E)  Seguendo l’antica mulattiera, immersa nella vegetazione mediterranea, arriveremo al Monte Arpagna (410 mt) dove sorge la struttura metallica del semaforo che veniva usata dalla Marina Militare per controllare il canale della Corsica.
Ritorneremo dal Sentiero dello Zenobito, con bei panorami verso l’isola d’Elba e la Corsica. Cena e pernottamento in albergo

3° giorno – Sabato 16 aprile 2016
Escursione ad Anello al Monte Penne  (dislivello 550 mt ca. ore 6 ca (senza le soste) – difficoltà E)
La parte iniziale del percorso è l’antica mulattiera già percorsa nell’itinerario precedente, raggiunta la Sella dell’Acciatore possiamo scorgere il panorama del piccolo laghetto, detto Stagnone, che si forma con acque piovane. Un piccolo sentieri ci condurrà sino al Monte Penne 420 mt da dove godremo panorami grandiosi sulla Corsica. Da qui il nostro percorso prosegue verso la parte dell’isola che ha ospitato la colonia penale agricola, scendendo rapidamente per arrivare alla prima costruzione dell’ex carcere.

4° giorno – Domenica 17 aprile 2016
Preparazione dei bagagli che verranno trasportati al porto a cura dell’albergo. Possibilità di effettuare il giro dell’Isola in barca (costo extra 25/30 euro) che sarà possibile solo se le condizioni del mare lo permetteranno. Nel caso non si potesse effettuare il giro dell’isola verrà organizzata un’escursione alternativa. Ore 16,45 ritrovo al porto per l’imbarco alle 17,15. Arrivo a Livorno e partenza per Milano con bus privato, dove arriveremo alle 24 ca.

Responsabile del  trekking : Cristina Radaelli –  


QUOTA DI PARTECIPAZIONE 

  • SOCI EDELWEISS :  475    Euro  (fino  19 partecipanti)
  •                                              425    Euro  (oltre 20 partecipanti)
  •  
  • SOCI CAI                        495    Euro  (fino a 19 partecipanti)
  •                             …            455     Euro (oltre 20 partecipanti)

Il trekking si effettuerà con un minimo 15 pax

 La quota comprende :  Trasferimento in bus privato da Milano a Livorno e Livorno Milano, traghetto A/R da Livorno a Capraia (costo basato sulle tariffe del 2015, in quanto al momento non sono ancora disponibili le tariffe 2016, eventuali aumenti dovranno essere integrati), 3 giorni di pensione completa in albergo (prima colazione, pocket lunch, cena con ¼ vino e ½ acqua comprese), assicurazione infortuni (polizza Edelweiss per i soci Edelweiss, CAI per i soci CAI), Guida Ambientale per tutti i 4 giorni di permanenza sull’isola,  accompagnatore .Edelweiss, spese di organizzazione  

La quota non comprende : L’escursione in barca, mance e tutto quanto non indicato nella quota comprende


MODALITA’ D’ISCRIZIONE:

  • Telefonando ai n°02/55191581
  • In sede il lunedì dalle 18 alle 20 o il mercoledì dalle 18 alle 22,30.
  • Per email: info@edelweisscai.it

Iscrizioni riservate ai soci Edelweiss o CAI.

L’iscrizione si riterrà confermata solo con il versamento

  • Acconto di Euro 200,00 da versare all’atto dell’iscrizione in sede o con bonifico bancario**
  • Saldo entro il 18.2.2016

Il pagamento dell’acconto e del saldo può avvenire: in sede o per bonifico bancario (IBAN IT 42 E 055 840 1637 0000 0000 3707). CAUSALE : TREK CAPRAIA 2016


 Riunione informativa giovedì 18 febbraio 2016 alle ore 20,45 in Edelweiss alla quale tutti i partecipanti sono pregati di intervenire.
Durante la riunione verrà distribuito il materiale informativo e dovranno essere saldate le quote d’iscrizione.


La sottosezione Edelweiss declina ogni responsabilità per danni a persone o cose conseguenti a eventuali incidenti durante il trekking.

 

Print Friendly, PDF & Email