DESCRIZIONE

 Il rifugio si trova al centro di una conca a cui fanno capo le maggiori elevazioni della Val Brembana e all’interno del Parco delle Orobie Bergamasche, ed è base per svariati itinerari di scialpinismo dal dislivello contenuto.

PROGRAMMA

Venerdi 1º Maggio: raggiungiamo il rifugio Calvi (2015 m.) percorrendo la strada che da Carona (1132 m.) sale alla diga di Fregabolgia (1950 m.) e da lì al rifugio. Disporremo di un servizio navetta per il trasporto di zaini e sci. Pernottamento in camerata.
Se arriviamo per tempo, e per chi ha voglia, possibilità di salire al Monte Madonnino (2502 m).
Disl. ca. 500 m.; espos. N; 2 ore; diff. MS.

Sabato 2 Maggio: dal rifugio scendiamo sul lago Rotondo e proseguiamo sino a quota 1958 (baita), saliamo in direzione NE quindi N sino alla Bocchetta di Podavit (2624 m – a Ovest del Pizzo del Diavolo di Tenda, 2914 m).
Disl. ca. 700m.; espos. S, SO; 3 ore; diff. MS.

Domenica 3 Maggio: dal rifugio in direzione S verso il lago dei Curiosi e quindi verso il colle sulla cresta spartiacque lungo la quale raggiungiamo il Monte Cabianca (2701 m).
Per facile discesa giungiamo al colle tra Monte Cabianca e Monte Valrossa (2550 m, raggiungibile dal colle). Proseguiamo quindi a mezza costa verso il colle posto tra Monte Valrossa e Monte dei Frati, da dove scendiamo in direzione NO nel Vallone dei Frati e alla conca del lago dei Frati. Si prosegue sino alla Baita Cabianca da cui ci si immette sulla strada che ci riporta a Carona.
Disl. ca. 700m.; espos. N; 4 ore; diff. BSA.

Gli itinerari potranno essere cambiati secondo le condizioni meteo e/o di innevamento e/o per decisione della Guida Alpina.

MATERIALI

Attrezzatura standard (artva, pala e sonda), rampanti, piccozza, ramponi.

Nel caso non si dispone di artva, pala e sonda (abbiamo qualche kit che possiamo dare in uso con un contributo spese di 5 euro)

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Euro 75  per i soci Edelweiss/CAI

Euro 84  per i soci solo CAI.

A cui aggiungere il pernottamento in mezza pensione (50EUR, bevande escluse – più la quota della GA, da suddividere tra tutti i partecipanti).

La quota comprende: l’accompagnamento della Guida.
Sono a carico dei partecipanti le spese di trasferimento e di pernottamento.
Il trasferimento nella località di partenza della gita sarà effettuata con mezzi propri.

Sono a carico dei partecipanti le spese di trasferimento e di pernottamento.

ISCRIZIONI

Telefonare a:
Gianpaolo (335 7929343)
Claudio (380 2009523)
Segreteria Edelweiss (02 55191581 – info@edelweisscai.it)

E’ obbligatoria l’iscrizione al CAI.

Print Friendly, PDF & Email